Condividi su
  • 9
    Shares

Per rendere più agevole il calcolo mentale della sottrazione, per renderlo meno casuale e più significativo, utilizziamo l’unica proprietà di questa operazione: la PROPRIETA’ INVARIANTIVA.

Applicando la proprietà guidiamo gli alunni verso l’affinamento ulteriore delle strategie di calcolo ampliando la capacità e il livello delle conoscenze e delle prestazioni nei calcoli.

La proprietà invariantiva della sottrazione è affrontata partendo da situazioni problematiche che ne giustificano la formalizzazione.

Presentiamo questa attività per recuperare il significato della proprietà invariantiva agendo su contenuti già conosciuti, almeno intuitivamente, negli anni precedenti.

Il lavoro sul quaderno.


Come già precisato in precedenza, lo scopo non è quello di far memorizzare regole e procedure come tali , ma di sveltire il calcolo mentale e di rendere consapevoli i bambini di tutto ciò “che si può fare” nell’ambito delle operazioni.

Qui trovate i file da scaricare con le situazioni problematiche da risolvere applicando la proprietà invariantiva della sottrazione.

Un video

Alcuni esercizi per applicare la proprietà invariantiva scaricati dal sito “Pianetabambini”