Condividi su

Si continua a parlare dei diritti dei bambini. Ancora oggi nelle aree di crisi i bambini non sono titolari di diritti. Ricordare sempre che i bambini sono portatori di diritti. Uno dei diritti fondamentali dei bambini è il diritto al nome, il diritto all’identità.

Ricordare sempre che i bambini sono portatori di diritti. Uno dei diritti fondamentali dei bambini è il diritto al nome, il diritto all’identità.

In una precedente attività “FRAZIONI E NOME“, i bambini hanno ripassato le frazioni giocando con il loro nome.

Si continua nel rivedere le frazioni decimali, i numeri decimali e si inizia ad operare con le percentuali.

Per prima cosa i bambini scrivono il loro nome colorando le lettere disegnate in griglie quadrettate. Poi rappresentano le lettere colorate in frazioni decimali. Infine le trasformano in percentuale e in numero decimale.

LE FRAZIONI DECIMALI SONO FRAZIONI CHE HANNO PER DENOMINATORE 10, 100, 1000 O UN LORO MULTIPLO.

LA PERCENTUALE E’ UN ALTRO MODO PER ESPRIMERE UNA FRAZIONE CON IL NUMERO 100 AL DENOMINATORE.

Si inizia con le frazioni decimali in centesimi.

Il nome è poi trasformato in un gruppo di lettere così da usare le frazioni.

Infine l’esercizio diventa più difficile…le frazioni non sono decimali.

I bambini osservano che una frazione non decimale può diventare un numero decimale se si divide il numeratore per il denominatore.

Dal numero decimali possono risalire alla frazione decimale in centesimi e poi alla percentuale.

Posto una serie di esercizi per approfondire l’argomento sulle percentuali che ho reperito in rete.

Un video per parlare di PERCENTUALE.

Qui trovate altre proposte per l’ACCOGLIENZA E I PRIMI GIORNI DI SCUOLA