Condividi su

In 5^ la conoscenza dei numeri naturali è un processo ormai consolidato nei bambini, che li usano da anni.

E’ utile però richiamare l’attenzione sulle regole che stanno alla base del sistema di numerazione decimale e posizionale:

  • il raggruppamento: gli elementi si raggruppano per 10;
  • il cambio: ogni gruppo si cambia con un elemento di ordine superiore;
  • la posizione delle cifre: ogni cifra assume un valore a seconda della posizione che occupa nel numero.

Con una tabella, i bambini si cimentano con i diversi valori (u, da, h) del periodo dei milioni approfondendone sia la lettura che la scrittura.

I bambini si ricordano di scrivere i grandi numeri separando con uno spazio ogni gruppo da tre partendo da destra.

Il simbolo M deriva dal greco megas che significa grande

E’ importante presentare proposte operative rivolte a tutta la classe ma che risultano inclusive per i bambini con difficoltà o che presentano incertezze e dubbi.

Attraverso ulteriori attività di approfondimento i bambini dimostrano di interiorizzare senza più incertezze il significato di cambio e di valore posizionale delle cifre, anche fino ai milioni.

Le tabelle sono utilizzate per rappresentare i numeri in forma scomposta ed avviare alla scrittura polinomiale.

45 675 383 = 40 000 000+5 000 000+600 000+70 000+5 000+300+80+3= =(4×10 000 000)+(5×1 000 000)+(6×100 000)+(7×10 000)+(5×1 000)+(3×100)+(8×10)+(3×1)