Presepe realizzato con gli abbassalingua.

Il pensiero d’auguri è di Francesco Beschi, vescovo di Bergamo.